Cibi porta fortuna in tavola a capodanno

Cibi porta fortuna in tavola a capodanno

Passato Natale abbiamo solo pochi giorni di tempo prima di riprenderci per il cenone di Capodanno. Se siete superstiziosi dovete sapere che ci sono dei cibi portafortuna da mangiare a Capodanno, mentre altri vanno evitati perché a quanto pare porterebbero sfortuna. Anche le persone non superstiziose finiscono comunque con l’inserire nel menù di Capodanno questi piatti con la scusa che sono “tradizionali”. Sì, lo sono, ma proprio perché si spera che portino fortuna e soldi.
Questi sono i piatti portafortuna da mangiare a Capodanno:

CAPODANNO: TUTTI I CIBI CHE PORTANO FORTUNA

LENTICCHIE
Più ne mangerai più denaro/ fortuna avrai. Le lenticchie sono sicuramente il cibo portafortuna  più conosciuto e tradizionale ovunque. Per via della forma tonda e piatta ricordano delle monetine e per questo, secondo la tradizione, a ognuna corrisponde una moneta. 
Spessissimo accompagnate con zampone o cotechino, si usa mangiare le lenticchie a fine pasto dopo il brindisi di mezzanotte.

PEPERONCINO
Il cornetto rosso è un amuleto molto diffuso in italia e soprattutto nelle zone della campania e di  Napoli contro il malocchio. 
Da Quando il peperoncino è arrivato dal Sud America, è stato  da subito considerato un porta fortuna, oltre che essere utilizzato in cucina, veniva appeso appeso nelle case e nei negozi per difendersi dal malocchio e dalla malasorte.

FAGIOLI
Usanza degli Stati Uniti, è di buon auspicio mangiare fagioli neri. I motivi sono gli stessi delle nostre lenticchie considerati un simbolo simili a delle monete e quindi sono di augurio per ricchezza e prosperità.

RISO
Simbolo di abbondanza e fertilità, a Capodanno per questo spesso compare nei menu il risotto per portare fortuna ai commensali. 
Se il Riso non è presente nel menu lo si può utilizzare come decorazione di ciotole sul tavolo.

MAIALE
Non è forse la forma del salvadanaio per eccellenza? detto il porcellino?  il maiale, va in cerca di cibo con il naso proteso in avanti, simbolo del progresso e la sua carne è di buon auspicio, guadagni e sazietà. 
Il Maiale è un’altro piatto che non può mancare in tavola a capodanno

VERDURE VERDI
Soldi ovvero Verdoni è così nei film sentiamo chiamare i dollari per il loro colore verde. Ecco il motivo per mangiare a Capodanno verdure verdi come zucchine, broccoli ,verze, cavoli, nella speranza che portino Soldi , anzi Verdoni. 

NOODLES
Nella cucina tradizionale cinese gli spaghetti di riso simboleggiano la longevità e così come per noi italiani è un sacrilegio spezzarli.
In italia potremmo sostituirli con i nostri spaghetti e condirli come più preferiamo.

UVA
Questa frutta rappresenta l’abbondanza già dall’antica roma, mentre In Spagna è tradizione mangiare 12 chicchi  alla mezzanotte, uno per ogni rintocco dell’orologio della Real casa de Zorreos a Puerta del Sol, la piazza principale di Madrid.
Anche in Italia, secondo un’antica tradizione contadina, si devono mangiare 12 chicchi di uva, uno per ogni mese, per avere un raccolto abbondante tutto l’anno.

MANDARINI
per i Cinesi la sua forma sferica che richiama l’infinito. Anche in Russia con l’arrivo dei primi mandarini dalla Cina, dove la tradizione di mangiare e anche regalare questi frutti durante la festa di Capodanno, aveva il significato di augurare ricchezza e benessere per il nuovo anno. Per il Capodanno cinese, si regalano mandarini agli ospiti in segno di buon augurio.

FRUTTA SECCA
“fare le nozze con i fichi secchi?” Per gli antichi Romani la frutta secca, era un simbolo di buon augurio, soprattutto durante i matrimoni. da qui la tradizione di portare in tavola la Frutta secca per capodanno ,  in Francia, dove si devono mangiare  13 tipi di frutta secca . mentre da noi si usa mangiarne 7: noci, nocciole, arachidi, uvetta, mandorle, fichi e datteri.  

MELAGRANA
La mitologia greca narra che il melograno sia una pianta sacra per Giunone, e per Venere. Le spose romane usavano anche intrecciare tra i capelli rami di melograno, come simbolo di fertilità e ricchezza. In India si crede che il succo di questo frutto combatta la sterilità; mentre in Dalmazia, la tradizione vuole che lo sposo trasferisca nel suo giardino una pianta di melograno presa dal giardino del suocero. Per la sua storia arriva su tutte le tavole per il capodanno.

FRUTTA ROTONDA: ARANCE, POMPELMO E CACHI
Nelle Filippine è di buon augurio mangiare della frutta tonda, la cui forma ricorda sempre quella delle monete un po’ come per noi le lenticchie. 

MANO DI BUDDHA
 E’ un agrume simile al cedro che porta fortuna in Cina e Giappone. Porta ricchezza, fertilità ed è un augurio di lunga vita

MONETE DI CIOCCOLATO
In Grecia si usa preparare una torta di pane dolce speciale, la “vassilopitta“, all’interno si  nascondono delle monetinee sarà fortunato chi riuscirà a trovarle nella propria fetta. Questa tradizione è ormai diffusa anche negli Stati Uniti.  In italia è più in uso regalare o addobbare la tavola con monete di cicoclato. Di buon auspicio anche con quelle di cioccolato, da utilizzare per decorare la tavola.

MARZAPANE
Cioccolatini rustici di frutta secca e marzapane

La pasta di mandorle simboleggia la ricchezza. Il suo nome deriva dall’arabo “mauthaban” che significa “moneta”. Il marzapane è tipico del Sud Italia e la sua tradizione si è particolarmente radicata in Sicilia, dove viene modellato come frutta e verdura.

Anche in Austria e in alcune zone della Svizzera e in Alto Adige, i maialini di marzapane simboleggiano forza e prosperità e sono particolarmente adatti ai vegetariani che durante la cena hanno sicuramente tralasciato il cotechino.

STRUFFOLI
Molto usati nella cucina napoletana e a  Capodanno portano fortuna, sono piccole palline fritte, condite con il miele e decorate con zucchero colorato

Se invece volete evitare la SFORTUNA ecco cosa evitare di mettere sulla tavola a Capodanno:

Carne di pollame/ volatili in generale  sta a significare che la fortuna vola via. Quindi evitate pollo e tacchino ecc. a Capodanno

Aragosta e gamberi: per via del loro procedere camminando all’indietro, significano che la fortuna se ne va, un arresto del miglioramento e quindi non vanno bene con l’Anno Nuovo.

BUON APPETITO , TANTA FORUNA E BUON ANNO NUOVO